Ieri sera, il nostro team ha disputato il terzo appuntamento del campionato FC1 EuroSeries, di Esportseries.net

Dopo una solida prestazione nella scorsa gara, in particolare con Ottaviani,  il Team ha cercato di colmare il gap con i competitors nelle due settimane di preparazione in vista della gara. Il Team non ha problemi nel passare la sessione di Pre-Qualifiche, con 5 macchine su 5 ammesse in gara.

 

QUALIFICHE
Come nelle scorse gare, qualifiche serratisime! Ottaviani riesce a fare la differenza e piazza la sua vettura al settimo posto, mentre Longo si prende la dodicesima posizione, davanti a Costarelli, in quattordicesima posizione.
Dietro di loro troviamo Pignataro ventesimo e De Pilla ventitreesimo.

Ancora una volta, c’è da sottolineare quanto questa sessione di qualifica sia stata serrata, con i primi quattordici piloti racchiusi in un secondo di distacco!

GARA
La pressione sale, i motori urlano in griglia di partenza ed i nostri piloti sono concentratissimi per staccare nella maniera più efficace possibile e guadagnare qualche posizione al via. Lo start della gara è un po rocambolesco, dove purtroppo, alcuni nostri piloti ne hanno pagato le spese. 

Entra in pista la Safety Car e inaspettatamente, Ottaviani e Longo si ritrovano rispettivamente in seconda e terza posizione! Dopo 3 giri, la Safety Car lascia la pista e viene dato il restart della gara. Alex Turato, stacca il duo AKR Ottaviani-Longo a suon di giri veloci. I due piloti AKR sono molto vicini ed il loro ritmo era costante. Purtroppo, Ottaviani commette un errore e perde la seconda posizione per via di un problema tecnico al suo volante, che lo condizionerà per tutta la gara. Nel frattempo, Emilio Longo scappa e si mette all’inseguimento di Turato

Il proseguo della gara si rivela abbastanza tranquillo e lineare per il trio Pignataro-Costarelli-De Pilla, anche se non sono mancati i sorpassi e qualche sportellata di troppo. Verso metà gara, Turato commette un errore ai Box e Longo si ritrova in prima posizione! Il Sim-Racer siciliano conduce con costanza la gara, impressionando tutto il Team! Più attardato, Ottaviani ingaggia una lotta emozionante con Schettino, che durerà per tutta la gara (Arrivando anche al contatto). Superata la metà gara, Longo è ancora in prima posizione, con Turato che si avvicina minacciosamente. Purtroppo, verso il giro 30, Longo commette un errore, costringendo il pilota ad una sosta più lunga per riparare i danni. Longo esce in sesta posizione, chiamato ad una rimonta per agguantare quantomeno la Top 5. Ottaviani guadagna la seconda posizione, mentre i suoi problemi si intensificano, costringendolo ad anticipare le frenate, portando una velocità minore in tutte le curve del tracciato tedesco. Ma il Sim-Racer ciocaro non ha nessuna intenzione di lasciare il posto a Schettino, incollato subito dietro di lui. Nelle fasi finali di gara, Longo non riesce ad aumentare il suo passo, complice anche la benzina extra imbarcata durante la sosta, finendo in settima posizione. Invece fino alla bandiera a scacchi, è lotta per il podio tra Ottaviani, Penco, Schettino e Favorito. Si consuma una lotta magistrale tra Ottaviani e Penco, correttisimi e molto bravi nelle manovre, dove il Pilota Rivetto avrà la meglio. Si arriva al penultimo giro, con Ottaviani in terza posizione, sembra che Ottaviani possa contenere Schettino e Favorito, ma la fortuna non è dalla sua parte, ed il suo problema tecnico lo mette KO per la lotta al podio, facendo perdere il controllo della vettura al pilota AKR. Purtroppo, non riuscirà a riprendersi la terza posizione, dovendosi accontentare della quinta piazza.

Dietro di lui giungono Costarelli quattordicesimo, non riuscendo a concretizzare il passo avuto nelle prove libere, per problemi di Freeze.

Pignataro termina di nuovo diciassettesimo, purtroppo la sfortuna non lo vuole abbandonare, rovinandoglii anche le qualifiche. Giovanni De Pilla anche lui, di nuovo diciannovesimo, dove i problemi al via (Già in piazzola) e durante la gara, ha impedito al nostro pilota di sfruttare al massimo la sua vettura.

 

Una gara che ha dimostrato il talento e la capacità di gestione dei nostri due piloti, Ottaviani e Longo. Nonostante le difficoltà tecniche e il Setup della macchina non all’altezza dei Top Team, hanno dimostrato di avere il passo per lottare nelle prime posizioni. Alcuni dei nostri piloti, con qualche contatto in meno, i loro risultati sarebbero potuti essere migliori, ma il Sim-Racing, come il Motorsport, è anche questo. L’importante è uscirne sempre a testa alta e lavorare duro per la prossima gara!

Rinnoviamo il tifo per i nostri ragazzi e ringraziamo in particolare Riccardo Sartoretto, in questa gara in veste da Ingegnere, che ha aiutato i nostri piloti nelle fasi critiche della gara. Vi diamo appuntamento a giovedì 16 Maggio, per il quarto appuntamento sul prestigioso Circuito di Montecarlo, dove i piloti si sfideranno per la Triple Crown!

Qualifiche, Diretta ed interviste Piloti.

Condividi

Condividi questa novità con i tuoi amici!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: